hai aggiunto

  in ordine

hai aggiunto

Agena lunaris 14 bustine

Catalogo Prodotti Igiene e bellezza Igiene intima Ciclo Mestruale
Agena lunaris 14 bustine

Agena lunaris 14 bustine

Agena lunaris 14 bustine  Apparato genitale femminile e ciclo mestruale L'apparato genitale femminile va incontro nella donna, dalla pubertà alla menopausa a modificazioni cicliche regolari, il ci......

Leggi tutta la descrizione

minsan: 930125822

marchio: A.MENARINI IND.FARM.RIUN.Srl

€16,90


Quantità:



ti potrebbe interessare anche...

In "Ciclo Mestruale" ti potrebbe interessare anche...


Agena lunaris 14 bustine 

Apparato genitale femminile e ciclo mestruale

L'apparato genitale femminile va incontro nella donna, dalla pubertà alla menopausa a modificazioni cicliche regolari, il ciclo mestruale.
La durata ciclo mestruale è in media 28 giorni, il calcolo mestruazioni parte dal primo giorno del flusso mestruale.

Ciclo mestruale fasi:

Fase mestruale (giorni 1 - 5)
Lo strato più superficiale dell'utero, chiamato endometrio, va in necrosi (morte cellulare) e si distacca in lembi. Perciò vi è una perdita di circa 40 millilitri di sangue misto a residui necrotici cellulari di endometrio. Contemporaneamente, nell'ovaio inizia la crescita di alcuni follicoli e aumenta la secrezione di FSH.
Fase del ciclo proliferativa (giorni 6 - 14)
Nell'utero si ricostituisce la circolazione superficiale dell'endometrio e lo strato di cellule epiteliali che riveste la vagina si ispessisce per creare un ambiente favorevole agli spermatozoi. Nell'ovaio un solo follicolo prosegue la maturazione
Gli estrogeni aumentano notevolmente fino a raggiungere un picco massimo poco prima dell'ovulazione per poi decrescere rapidamente. Il progesterone, altro ormone secreto dall'ovaio, aumenta lentamente. LH, od ormone Lutenizzante viene prodotto sempre dall'ipofisi e collabora con l'FSH nel mantenere la normale produzione di estrogeni da parte dell'ovaio oltre a determina la formazione del corpo luteo dopo l'ovulazione e  stimola la produzione di progesterone.
Fase ovulatoria (giorno 14-15)
Nell'utero, l'endometrio raggiunge il massimo del suo spessore; nell'ovaio si ha la rottura del follicolo e l'espulsione dell'uovo che in esso vi è contenuto; gli estrogeni diminuiscono rapidamente ed il progesterone continua ad aumentare.
Fase secretiva iniziale (giorni 16 - 23)
Nell'utero, l'epitelio endometriale rimane al massimo del suo spessore; nella vagina, invece, l'epitelio si assottiglia; nell'ovaio si forma il corpo luteo; estrogeni e progesterone aumentano, mentre diminuiscono FSH ed LH.
Fase secretiva tardiva (24 - 28 giorni)
Nell'ovaio inizia la regressione del corpo luteo; estrogeni e progesterone diminuiscono mentre FSH ed LH rimangono a livelli bassi.
La riduzione dei livelli di progesterone porta allo sfaldamento della mucosa uterina (endometrio), quindi alla mestruazione; a questo punto il ciclo mestruale può ricominciare.

Dolori mestruali

I dolori mestruali affliggono, in maniera più o meno importante, donne fertili di tutte le età. La dismenorrea (termine medico utilizzato per indicare i dolori mestruali) è un intenso dolore al basso ventre che si manifesta qualche giorno prima dell'inizio delle mestruazioni; solitamente, si tratta di un dolore acuto, ma può anche essere crampiforme, sordo e costante.
La dismenorrea rappresenta uno dei sintomi più comuni della sindrome premestruale, pertanto può associarsi a mal di testa, nausea, stipsi o diarrea e lombalgia.

Sintomi

I dolori mestruali si possono accompagnare a sintomi ciclo come:
  • Mal di schiena
  • Nervosismo
  • Sbalzi d'umore
  • Stanchezza
  • Diarrea
  • Nausea
  • Lombalgia
  • Tensione mammaria
  • Capogiri e svenimenti
Il sintomo cardine rimane comunque il susseguirsi di fitte dolorose - più o meno severe, spasmodiche e crampiformi - al basso ventre, che possono irradiarsi anche alla schiena o alla faccia interna delle cosce.
In qualche caso, la sintomatologia dolorosa può divenire talmente intensa da rendere difficile qualsiasi tipo di attività. 
In genere, la dismenorrea raggiunge la massima intensità 24 ore dopo la comparsa del flusso mestruale e può protrarsi per 2-3 giorni. 

Quali sono le Cause dei Dolori Mestruali?

I dolori mestruali vengono distinti in dismenorrea primaria (detta anche intrinseca, essenziale o idiopatica) e dismenorrea secondaria.
Nel primo caso, quello più frequente, i sintomi dolorosi non riconoscono una causa organica evidente, mentre nel secondo sono la conseguenza di anomalie o alterazioni dei genitali interni, come l'endometriosi, la stenosi della cervice uterina, la malattia infiammatoria pelvica e neoplasie uterine benigne o maligne.
La dismenorrea primaria non è correlata ad alcuna malattia ginecologica; i sintomi iniziano appena dopo il menarca (prima mestruazione) o durante l'adolescenza, si attenuano con il passare degli anni e possono scomparire dopo la prima gravidanza. Si tratta di un sintomo attribuibile ai cambiamenti ormonali dovuti ai cicli ovulatori e ad un'eccessiva produzione di prostaglandine, che provocano contrazioni spastiche e dolorose dell'utero durante i primi due giorni del flusso mestruale. Entro certi limiti, quindi, in una giovane donna il dolore è da considerarsi normale e fisiologico.
La dismenorrea secondaria, invece, insorge generalmente in età più tardiva rispetto alla primaria, si manifesta durante tutto il periodo del flusso mestruale ed è dovuta ad altre malattie o anomalie pelviche.
Le cause più comuni sono l'endometriosi, l'infiammazione delle tube o delle ovaie, ovaio policistico, l'adenomiosi uterina, l'uso di un dispositivo intrauterino quale metodo di contraccezione e la presenza di fibromi e polipi dell'utero o della cervice.

Agena lunaris 14 bustine 

Descrizione

Integratore alimentare a base di magnesio, vitamine ed estratti vegetali.
Contrasta i disturbi del ciclo mestruale grazie alla sinergia tra componente vitaminica minerale e componente erboristica.

Ingredienti

Magnesio, Vitamina E, Vitamina B6, Vitamina B1, Estratto secco di fiori di Partenio (Tanacetum parthenium (L.) Sch. Bip.), Estratto secco di frutti di Agnocasto (Vitex agnus castus L.), Estratto secco di radice di Angelica (Angelica Archangelica L.).

Modalità d'uso

Si consiglia l'assunzione di 1 bustina al giorno sciolta in un bicchiere d'acqua.

Avvertenze

Non superare la dose giornaliera raccomandata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni d'età. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata. Per donne in gravidanza o allattamento e bambini si ricorda di sentire il parere del medico.

Formato

14 bustine da 6 g
 


schedaCodice

930125822

  • Ritiro in Farmacia Busetti - Palazzolo sull'Oglio Spedizione Gratuita
    Ritiro merce presso Farmacia Busetti sita in via Firenze 32, Palazzolo sull'Oglio (BS)
  • Corriere Nazionale è prevista una Spesa di € 5,50  per ordini inferiori a € 65,00.
    è prevista una Spesa di € 3,99  per ordini inferiori a € 85,00.
    è prevista una Spesa di € 2,99  per ordini inferiori a € 100,00.
    è prevista una Spesa di € 1,99  per ordini inferiori a € 150,00.

  • Corriere Nazionale per Venezia, Isole Minori e località disagiate è prevista una Spesa di € 15,00

Form Contatti

inserisci i tuoi dati
inserisci la tua richiesta
compila captcha e informativa privacy