hai aggiunto

  in ordine

hai aggiunto

Cistonorm 20 bustine

Cistonorm 20 bustine

Cistonorm 20 bustine

Cistonorm 20 bustine Apparato uro-genitale femminile L'apparato urogenitale è composto dall' apparato urinario e dall'apparato genitale. Pur essendoci importanti differenze anatomiche tra uomo e d......

Leggi tutta la descrizione

minsan: 903069211

marchio: LA FARMACEUTICA DR LEVI CLAUDI

€19,80


Quantità:



Cistonorm 20 bustine

Apparato uro-genitale femminile

L'apparato urogenitale è composto dall' apparato urinario e dall'apparato genitale. Pur essendoci importanti differenze anatomiche tra uomo e donna, la funzione di questi organi è la medesima: l'apparato urinario serve ad espellere, attraverso l'urina, parte delle tossine prodotte dal corpo, mentre l'apparato genitale comprende gli organi necessari alla riproduzione.

Tuttavia le differenze anatomiche tra apparato urogenitale maschile e femminile fanno sì che uomini e donne abbiano punti deboli differenti per quanto riguarda le infezioni e le patologie che possono colpire questi organi così importanti e delicati.
L’apparato genitale femminile è formato dai genitali interni ed esterni. I primi sono la vagina, l’utero, le tube di Falloppio e le ovaie. La vulva costituisce i genitali esterni. Le sue funzioni sono quella riproduttiva e quella endocrina

Disturbi frequenti

Cistite

La cistite è un'infiammazione acuta o cronica della parete della vescica urinaria frequentemente provocata da un'infezione batterica ma che può essere anche di origine virale o fungina.

La conformazione anatomica dell’uretra (più corta nella donna rispetto all'uomo) nell'ultimo tratto escretore comporta che nella donna l’uretra sia nelle immediate vicinanze della vagina e quindi al retto con conseguente rischio maggiore che i batteri provenienti dall'intestino, possono raggiungere il condotto uretrale e da qui risalire in vescica. Inoltre la loro colonizzazione può essere favorita dalle secrezioni normalmente presenti in vagina.

Cistite sintomi

In caso di cistite si ha difficoltà nell'emettere urina che viene eliminata goccia a goccia, si sente il bisogno continuo di urinare, si sente bruciore o addirittura dolore durante la minzione (con talvolta anche perdita di sangue).

Cistite rimedi

Innanzi tutto è necessario effettuare un’urino cultura al fine di identificare la presenza di un agente infettante. In questo caso la terapia farmacologica è quella antibiotica. Spesso si utilizzano anche antinfiammatori soprattutto nella fase acuta più dolorosa.
In caso di cistite non batterica si procede ove possibile all'eliminazione del fattore che l’ha scatenata.
Anche l’utilizzo di sostanze naturali può alleviare i disturbi e soprattutto riducendo il numero delle recidive: curcuma, cranberry (la varietà americana del mirtillo rosso) e l’uva ursina sono quelli maggiormente consigliati.

Perdite vaginali e infezioni

Entro certi limiti, quello delle perdite vaginali è un fenomeno fisiologico, specie in alcuni periodi della vita.
Le perdite sono in realtà rappresentate soprattutto dal secreto della cervice uterina. Questa regione dell'utero è particolarmente sensibile alle variazioni ormonali, a cui risponde adattando la composizione del proprio secreto, importante per mantenere un'ottimale lubrificazione e pulizia della vagina.

Perdite vaginali fisiologiche: Le perdite vaginali fisiologiche appaiono bianche, trasparenti e filamentose, di odore non sgradevole e dissociate da pruriti, bruciori o irritazioni. Tali perdite si possono registrare al momento dell'ovulazione (a metà circa del ciclo mestruale), ma anche in coincidenza di eccitamento sessuale, assunzione di contraccettivi orali, gravidanza e talvolta nei mesi che precedono il menarca (comparsa della prima mestruazione). Talvolta questa fisiologica produzione diminuisce portando a secchezza vaginale. 

Perdite vaginali patologiche: In alcune circostanze, come avviene in caso di disturbi e malattie soprattutto di orgine infettiva, si può assistere alla comparsa delle cosiddette perdite vaginali patologiche. Tali perdite tendono ad assumere caratteristiche diverse in funzione dell'agente che ne rappresenta la causa.

Possibili cause

  • Vaginosi batterica
  • Cervicite
  • Chlamydia
  • Herpes genitale
  • Infezione da HPV (papilloma virus umano)
  • Malattie sessualmente trasmesse (ad esempio, gonorrea, candidosi, ecc.)
  • Atrofia vaginale
  • Vaginite
  • Candidosi
Una grande quantità di microrganismi può infettare il tratto genitale femminile, determinando diversi quadri clinici. I sintomi di infezione dell’apparato genitale femminile più comuni sono bruciore, prurito, difficoltà ad urinare e dolore durante il rapporto sessuale.

Nell'ambiente vaginale sono presenti in perfetto equilibrio numerosi microrganismi che costituiscono la flora batterica vaginale, la cui composizione si modifica secondo l'età, lo stato ormonale, l'attività sessuale e le condizioni generali di salute della donna.
La flora vaginale determina il pH vaginale, che favorisce l’equilibrio dei lattobacilli, i quali acidificano, proteggono dalle infezioni e impediscono la crescita dei saprofiti

Quando si assumono antibiotici avviene una riduzione delle difese locali e si verifica un cambiamento della flora che determina la proliferazione dei saprofiti che, se superano certi indici, causano l'infezione.
I rapporti sessuali sono la causa principale delle infezioni vaginali, ma anche la scarsa igiene intima, l’uso di detergenti intimi neutri diversi dal pH fisiologico di 4-5, indossare indumenti che vanno ad aumentare la temperatura (aderenti o sintetici), assorbenti interni cambiati poco di frequente (almeno ogni 3 ore). Inoltre anche il ciclo mestruale può abbassare il pH vaginale.

Per aiutare il sistema immunitario a difendersi dalle infezioni è opportuno consumare una dieta varia ed equilibrata, ricca di frutta e verdura.
Nel caso in cui ci si sottopone a terapia antibiotica, soprattutto in caso di infezioni vaginali ricorrenti, è opportuno utilizzare fermenti lattici locali (contenenti lattobacilli) per aumentare le difese naturali locali.

Cistonorm 20 bustine

Descrizione

Integratore alimentare con estratti titolati e standardizzati. Cistonorm rappresenta l'ideale antisettico naturale nella profilassi delle infezioni urinarie non complicate. Integra in un unico prodotto le riconosciute proprietà delle proantocianidine OPC (mirtillo rosso e vitis vinifera) nel prevenire l'adesione batterica all'urotelio e il forte potere antibatterico a largo spettro d'azione dell'estratto di semi di pompelmo (GSE).

Indicazioni:

Cistite: profilassi e terapia delle infezioni delle basse vie urinarie (IVU).
Attività farmacologica clinicamente testata.

Proprietà

- Cranberry: attività anti-adesina.
- GSE (semi di pompelmo): azione batteriostatica e battericida sensibile su 800 ceppi di batteri. Non distrugge la flora batterica intestinale; aumenta le difese immunitarie.
- OPC: azione anti-adesina e antiossidante.

Ingredienti

Cranberry, GSE (semi di pompelmo), OPC.

Modalità d'uso

Una busta in un bicchiere d'acqua la sera a vescica vuota prima di coricarsi, per 20 sere consecutive. Per prevenire la recidiva proseguire la terapia per 3-4 mesi per 10 sere al mese.

Avvertenze

Contiene edulcoranti. Un consumo eccessivo può dare effetti lassativi. Non eccedere la dose consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Gli integratori non vanno intesi come sostitutivi di una dieta variata.

Conservazione

Conservare il prodotto in luogo fresco e asciutto.
Validità a confezionamento integro: 24 mesi.

Formato

Confezione da 20 bustine.


 


schedaCodice

903069211

schedaCodiceEan

8057960660067

  • Ritiro in Farmacia Busetti - Palazzolo sull'Oglio Spedizione Gratuita
    Ritiro merce presso Farmacia Busetti sita in via Firenze 32, Palazzolo sull'Oglio (BS)
  • Corriere Nazionale è prevista una Spesa di € 5,50  per ordini inferiori a € 65,00.
    è prevista una Spesa di € 3,99  per ordini inferiori a € 85,00.
    è prevista una Spesa di € 2,99  per ordini inferiori a € 100,00.
    è prevista una Spesa di € 1,99  per ordini inferiori a € 150,00.

  • Corriere Nazionale per Venezia, Isole Minori e località disagiate è prevista una Spesa di € 15,00


Form Contatti