hai aggiunto

  in ordine

hai aggiunto

Dicotuss baby med 100ml

Catalogo Prodotti Integratori e Parafarmaci Integratori per la tosse e le vie respiratorie
Dicotuss baby med 100ml

Dicotuss baby med 100ml

Dicotuss baby med 100ml Le vie respiratorie L'apparato respiratorio è composto dalle vie aeree superiori costituite da organi esterni al torace (cavità nasali, paranasali, faringe e laringe) e da ......

Leggi tutta la descrizione

minsan: 934488519

marchio: DICOFARM SpA

€16,70


Quantità:



In "Integratori per la tosse e le vie respiratorie" ti potrebbe interessare anche...


Dicotuss baby med 100ml

Le vie respiratorie

L'apparato respiratorio è composto dalle vie aeree superiori costituite da organi esterni al torace (cavità nasali, paranasali, faringe e laringe) e da vie aeree inferiori che comprendono organi collocati all'interno della gabbia toracica (trachea, bronchi e polmoni).

Patologie

Tutto l’apparato respiratorio, venendo a contatto con l’aria ambiente che contiene patogeni di varia natura, può andare incontro a malattia.
Riniti, sinusiti, faringiti, laringiti, tracheiti sono processi infiammatori, acuti o cronici, che interessano la mucosa di rivestimento di tali strutture e sono perlopiù di natura infettiva.
Il sistema delle vie respiratorie dispone di un efficiente meccanismo di pulizia per rimuovere i corpi estranei che entrano con l’aria inspirata.

Il tratto respiratorio è quasi interamente ricoperto di mucosa. Per svolgere la funzione di pulizia, diverse cellule della mucosa producono una secrezione in due strati.
Un secreto fluido circonda le ciglia vibratili delle cellule mucose. Sopra lo strato fluido si trova uno strato di muco viscoso che cattura le impurità, la polvere e i germi patogeni. Questo strato di muco viscoso serve come un nastro trasportatore che è tenuto in movimento dalle vibrazioni ritmiche delle ciglia e che convoglia le impurità, la polvere e i germi patogeni nella faringe. Qui il muco viene ingerito o espulso con la tosse. Questo meccanismo naturale di autopulizia protegge l’organismo umano dalle infezioni.
Che cosa succede se il meccanismo di autopulizia delle vie respiratorie non funziona bene?
Diversi fattori possono compromettere la clearance mucociliare, per es. il freddo, l’aria secca del riscaldamento, il fumo oppure anche un’infiammazione.

Se la mucosa nelle vie respiratorie è infiammata, produce una maggiore quantità di muco viscoso. L’attività delle ciglia vibratili diminuisce, la clearance mucociliare si arresta. Il muco non viene rimosso e si accumula. Si parla ora di “naso chiuso” o di “vie respiratorie ostruite dal muco”.

Rinite

Il termine rinite indica una generica irritazione e infiammazione della mucosa nasale.
Esistono tre tipologie principali di rinite: la rinite infettiva, la rinite allergica e la rinite non-allergica (o rinite vasomotoria).

La rinite infettiva insorge a seguito di una malattia virale o batterica; la forma allergica compare invece per effetto di un'allergia a sostanze come la polvere, il polline, il pelo degli animali; infine, la rinite non-allergica è la conseguenza di una dilatazione anomala dei vasi sanguigni della mucosa nasale.
I classici sintomi di una rinite sono: naso chiuso, naso che cola, starnuti ripetuti, gocciolamento (o scolo) retronasale e voce nasale.

Sintomi rinite allergica

I sintomi specifici della rinite allergica sono:
  • Prurito nasale
  • Tosse
  • Mal di testa
  • Senso di fatica
  • Malessere
  • Prurito alla gola
  • Congiuntivite
  • Lacrimazione
  • Palpebre gonfie

Sintomi rinite non allergica

I sintomi specifici della rinite non-allergica consistono in:
  • Moderata irritazione e senso di malessere dentro e attorno al naso
  • Ridotto senso dell'olfatto
  • Formazione di una o più croste all'interno delle cavità nasali. Queste croste possono essere responsabili di un cattivo odore in uscita dal naso e di sanguinamento
  • Russamento
  • Alitosi
Se particolarmente grave o se non trattata in maniera adeguata, una rinite non-allergica può dar luogo a svariate complicanze, tra cui: disturbi del sonno, sonnolenza durante le ore diurne, irritabilità, problemi di concentrazione, polipi nasali, sinusite e infezioni a carico dell'orecchio medio e mal di gola.

Sintomi rinite infettiva

I sintomi specifici della rinite infettiva sono:
  • Febbre
  • Tosse
  • Alitosi
  • Stanchezza
  • Malessere
Il mancato trattamento di una rinite infettiva può far sì che il batterio o il virus responsabile dell'infezione raggiunga i bronchi e/o i polmoni e determini polmonite. Gli episodi di polmonite batterica o virale, quindi, rientrano tra le possibili complicanze della rinite infettiva.

Trattamento

Il trattamento di una rinite dipende, in primo luogo, dalle cause scatenanti (quindi dal tipo di rinite) e, in secondo luogo, dalla severità della sintomatologia.
Rinite allergica
La terapia più adottata in caso di rinite allergica prevede:
  • Una serie di cautele finalizzate a evitare l'esposizione agli allergeni scatenanti la sintomatologia;
  • La somministrazione di antistaminici
  • L'utilizzo di decongestionanti somministrabili tramite spray o per via orale. I decongestionanti sono utili per liberare il naso chiuso, rimedi molto utilizzati.
  • L'utilizzo di gocce oculari e soluzioni saline spray. Le gocce oculari servono ad alleviare il prurito agli occhi; le soluzioni saline spray, invece, servono a liberare il naso dal muco in eccesso;
  • L'immunoterapia con lo scopo di ridurre la potenza del sistema immunitario, di modo che sia minore la probabilità di una risposta esagerata da parte di quest'ultimo a un qualche tipo di allergene.
Rinite non allergica
Il trattamento della rinite non-allergica prevede:
  • Una serie di attenzioni finalizzate a evitare il contatto diretto di quei fattori che sembrano indurre il processo infiammatorio a carico della mucosa nasale;
  • Lavaggi nasali con soluzioni saline. Servono a detergere le cavità nasali dal muco in eccesso e dagli irritanti. Oltre a ridurre lo stato infiammatorio, sono fonte di sollievo;
  • L'utilizzo di spray nasali a base di corticosteroidi. I corticosteroidi sono potenti farmaci antinfiammatori, ossia medicinali che riducono l'infiammazione.
  • L'utilizzo di spray nasali anticolinergici. Limitano la produzione di muco all'interno delle cavità nasali, quindi alleviano il sintomo noto come naso che cola;
  • L'utilizzo di spray nasali decongestionanti. Riducono la dilatazione eccessiva dei vasi sanguigni della mucosa nasale.
Rinite infettiva
Il trattamento della rinite infettiva dipende da qual è l'agente patogeno.
Se a provocare la rinite è un batterio, i medici prescrivono una terapia antibiotica ad hoc, associata a un periodo di riposo e alla somministrazione di antinfiammatori contro la febbre.
Se invece a causare la rinite è un virus, i medici evitano, quasi sempre, di prescrivere farmaci antivirali e si limitano a consigliare un periodo di riposo e la somministrazione di antinfiammatori contro lo stato febbrile.

Sinusite

I seni paranasali sono cavità piene d’aria situate nel cranio e collegate con il naso da stretti orifizi, i cosiddetti osti. I seni paranasali sono composti da seni frontali, seni etmoidali, seni sfenoidali e seni mascellari. Sia le cavità nasali che i seni paranasali sono ricoperti di mucosa. Se insorgono delle infiammazioni con gonfiore della mucosa o un aumento della secrezione, può venire compromessa la funzione di aerazione e pulizia dei seni paranasali e quindi può insorgere una sinusite.

Sinusite sintomi

Tra i sintomi riconducibili alla sinusite abbiamo:
  • Secrezione di pus giallo o verde dal naso
  • Cefalea
  • Pressione e dolore al viso
  • Congestione e blocco del naso
  • Dolore al tatto e gonfiore sul seno interessato
  • Ridotta capacità di percepire gli odori
  • Alito cattivo
  • Tosse produttiva (specialmente la notte)
Alcuni sintomi indicano quale seno è infetto:
  • La sinusite mascellare provoca dolore alle guance, subito sotto gli occhi, mal di denti e cefalea.
  • La sinusite frontale provoca cefalea frontale.
  • La sinusite etmoidale provoca dolore dietro e tra gli occhi, lacrimazione e cefalea frontale, spesso molto intensa.
  • Il dolore prodotto dalla sinusite sfenoidale non si manifesta in un’area ben definita e può essere avvertito nella regione frontale o posteriore del capo.
Il paziente può avvertire anche malessere generale. Inoltre possono comparire febbre e brividi, ma la loro presenza può suggerire la diffusione dell’infezione oltre i seni paranasali.

Sinusite rimedi

Nelle malattie delle alte vie respiratorie sono particolarmente utili le irrigazioni e i lavaggi nasali con soluzioni ipertoniche perché detergono l’essudato denso tipico delle riniti e sinusiti e permettono il ripristino delle normali funzioni della mucosa nasale.
Vengono consigliati anche mucolitici nel caso in cui ci sia tosse produttiva (tosse grassa)
L’utilizzo dell’aerosol è utile non solo per curare queste patologie, ma anche per prevenirle e mantenere sempre pulite e libere le vie respiratorie soggette ad ostruirsi.

Dicotuss baby med 100ml

Descrizione

Dispositivo medico a base di estratti naturali e miele, crea un film muco adesivo che calma la tosse proteggendo le prime vie aeree. Utilizzare in caso di tosse secca o produttiva, agisce calmando l'irritazione, proteggendo la mucosa e favorendo la rimozione del muco. Promuove inoltre l'idratazione della mucosa e del muco favorendone l'espulsione. La particolare formulazione ricca in mucillagini protegge le mucose dalle irritazioni. Il miele, presente nella formulazione, svolge un'azione protettiva ed emolliente conferendo allo sciroppo un gusto gradito al bambino.

Il dispositivo medico promuove, con modo d'azione meccanico, la protezione e l'idratazione della mucosa faringea. In caso di tosse produttiva promuovendo l'idratazione del muco ne favorisce l'espulsione; in caso di tosse secca protegge la mucosa faringea dagli agenti irritanti svolgendo azione lenitiva sulla mucosa irritata.

Modalità d'uso

Assumere lontano dai pasti.
Bambini da 1 a 2 anni: 2,5 ml 2-3 volte al dì, secondo parere del medico.
Bambini dai 3 ai 4 anni: 5 ml 2-3 volte al dì.
Bambini dai 5 ai 9 anni: 10 ml 2-3 volte al dì.

Componenti

Estratto di edera titolato e standardizzato in ederagenina, estratto di altea ricco in mucillagini, miele di fiori, acqua depurata, fruttosio, gomma xantana, aroma, acido citrico, potassio sorbato.
Senza glutine.

Avvertenze

Non somministrare a bambini al di sotto dei tre anni di età senza sentire il parere del medico. Consultare il medico se dopo una settimana di utilizzo i sintomi persistono. Non assumere se ipersensibili o allergici ad uno dei componenti. Non utilizzare nel caso in cui il confezionamento non si presenti integro. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Conservazione

Chiudere accuratamente il flacone dopo l'uso. Non utilizzare il prodotto dopo la data di scadenza indicata sulla confezione. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro correttamente conservato. Conservare nella confezione originale a temperatura ambiente in luogo asciutto ed al riparo dalla luce.

Termine ultimo di conservazione dalla data di produzione, in confezione integra: 24 mesi.
Il periodo di validità dopo la prima apertura dello sciroppo è di 2 mesi.

Formato

Flacone da 100 ml

 


schedaCodice

934488519

  • Ritiro in Farmacia Busetti - Palazzolo sull'Oglio Spedizione Gratuita
    Ritiro merce presso Farmacia Busetti sita in via Firenze 32, Palazzolo sull'Oglio (BS)
  • Corriere Nazionale è prevista una Spesa di € 5,50  per ordini inferiori a € 65,00.
    è prevista una Spesa di € 3,99  per ordini inferiori a € 85,00.
    è prevista una Spesa di € 2,99  per ordini inferiori a € 100,00.
    è prevista una Spesa di € 1,99  per ordini inferiori a € 150,00.

  • Corriere Nazionale per Venezia, Isole Minori e località disagiate è prevista una Spesa di € 15,00

Form Contatti

inserisci i tuoi dati
inserisci la tua richiesta
compila captcha e informativa privacy